eFrame SRL

Quartieri sostenibili: il quartiere Aurora nel Comune di Udine | progetto CESBA MED CESBA MED | Sustainable MED cities

CESBA.JPG
QUANDO

2018 - 2018

DOVE

Regione Friuli Venezia Giulia

CLIENTE

Comune di Udine

OBIETTIVO

Migliorare la sostenibilità a livello di città o quartiere

STRUMENTI

Software di valutazione multicriteriale sviluppato dal progetto CESBA MED

GRUPPO DI LAVORO

eFrame | geom Giorgio Bertoli

Misurare il livello di sostenibilità di un quartiere, come di una città intera, attraverso uno strumento che consideri gli aspetti sociali, di qualità ambientale ed economici. Nell’ambito del progetto CESBA MED – Sustainable MED Cities per quartieri sostenibili è stata condotta una attività pilota sul quartiere Aurora (Udine) , per valutare il grado di sostenibilità, ipotizzare scelte future, formare tecnici ed amministratori sull'uso degli strumenti di valutazione.

Questo progetto contribuisce al raggiungimento dei seguenti obiettivi dell'Agenda 2030

  • 11 - Città e comunità sostenibili

    11.4 Rafforzare gli impegni per proteggere e salvaguardare il patrimonio culturale e naturale del mondo

    11.6 Ridurre l’impatto ambientale negativo pro capite delle città, in particolare riguardo alla qualità dell'aria e alla gestione dei rifiuti

    11.a Sostenere rapporti economici, sociali e ambientali positivi tra le zone urbane, periurbane e rurali, rafforzando la pianificazione dello sviluppo nazionale e regionale

    11.b Aumentare notevolmente il numero di città e di insediamenti umani che adottino e attuino politiche e piani integrati verso l'inclusione, l'efficienza delle risorse, la mitigazione e l'adattamento ai cambiamenti climatici, la resilienza ai disastri

  • 7 - Energia pulita e accessibile

    7.2 Aumentare notevolmente la quota di energie rinnovabili nel mix energetico globale

    7.3 Raddoppiare il tasso globale di miglioramento dell'efficienza energetica

    7.a Rafforzare la cooperazione internazionale per facilitare l'accesso alla tecnologia e alla ricerca di energia pulita

  • 6 - Acqua pulita e servizi igienico-sanitari

    6.3 Migliorare la qualità dell'acqua riducendo l'inquinamento

    6.4 Aumentare l'efficienza idrica da utilizzare in tutti i settori e assicurare prelievi e fornitura di acqua dolce per
    affrontare la scarsità d'acqua

    6.6 Proteggere e ripristinare gli ecosistemi legati all'acqua, tra cui montagne, foreste, zone umide, fiumi, falde acquifere e laghi

  • 8 - Lavoro dignitoso e crescita economica

    8.4 Migliorare progressivamente l'efficienza delle risorse globali nel consumo e nella produzione nel tentativo di scindere la crescita economica dal degrado ambientale, in conformità con il quadro decennale di programmi sul consumo e la produzione sostenibili, con i paesi sviluppati che prendono l'iniziativa

il problema

Le sfide poste dall’ambiente urbano includono l'inquinamento atmosferico, il traffico, la disponibilità di alloggi adeguati e di servizi di base, l'accessibilità alle abitazioni, e molto altro. La sfida che si trovano oggi ad affrontare le città è mantenere i centri urbani come luoghi di lavoro e prosperità, garantendo allo stesso tempo la conservazione e la valorizzazione dell'ambiente e delle risorse. Attualmente non esistono strumenti multicriterio in grado di analizzare congiuntamente la molteplicità degli aspetti che incidono sulla sostenibilità dell'ambiente urbano per valutare il grado di raggiungimento di obiettivi di sostenibilità delle politiche comunali ma anche per analizzare, in quest'ottica progetti, di riqualificazione urbana.

la soluzione

Il progetto CESBA MED ha affontato il problema sviluppando strumenti open source per:

  • supportare il processo decisionale di tecnici e politici verso piani di riqualificazione energetica ed urbanistica alla scala di città o quartiere
  • utilizzare un approccio multicriterio per valutare i progetti di retrofitting urbanistico con tools specifici, testati nell'ambito del progetto

Le misure per incrementare il livello di sostenibilità sono approcciate alla scala di città o di quartiere, e non di singolo edificio, al fine di pervenire a soluzioni appropriate per lo sviluppo di strategie e piani volti a migliorare la sostenibilità delle aree urbane.

Nell'ambito del progetto, dopo una fase di test degli strumenti sul quartiere residenziale Aurora di Udine, abbiamo contribuito al trasferimento di conoscenze e buone pratiche attraverso:

  • Comitati locali per facilitare il trasferimento di conoscenze e la diffusione dei risultati
  • Attività di disseminazione supportati anche da materiali divulgativi (CESBA SN Toolkit)
  • Co-creation WORKSHOPs per un confronto partecipato sui risultati delle attività
  • Corsi di formazione specifici diretti ai soggetti coinvolti nel tema della sostenibilità
  • Piattaforma e-learning e materiali di formazione per l’utilizzo degli strumenti prodotti con le attività di progetto

potrebbero interessarti

- consultare le linee guida sviluppate dal progetto apri il link

- accedere alla piattaforma di formazione sull'uso degli strumenti apri il link

- presentazione degli strumenti nell'ambito dell'evento La misura della sostenibilità in edilizia e urbanistica: L’edificio sostenibile in un quartiere sostenibile | Pordenone | Italia

- video del 5th Sprint Workshop | Gozo | Malta

- Towards sustainable buildings in the Mediterranean area Assessment: a supportive decision making tool  |  Marsiglia | Francia

______________

Link utili:

Visita il sito di progetto

visita la piattaforma CESBA

Visita il sito del Comune di Udine

L'attività è stata svolta nell’ambito del progetto CESBA MED – Sustainable MED Cities per quartieri sostenibili, co-finanziato dal Programma Europeo Interreg MED 2014-2020.