eFrame SRL

Pagamenti per i servizi ecosistemi per finanziare misure di adattamento | ECOSMART

Immagine3_Pierpaolo_Merluzzi.jpg
QUANDO

2020 - 2022

DOVE

Cavana di Monfalcone

CLIENTE

Comune di Monfalcone

OBIETTIVO

Realizzazione di Piani di Adattamento | Costruzione di Pagamenti per i servizi ecosistemici (PES) | Accordi con gli stakeholder

GRUPPO DI LAVORO

Shoreline scarl

Il progetto contribuisce alla conservazione della biodiversità dei siti NATURA 2000 nell'area transfrontaliera Italia-Slovenia grazie allo sviluppo e applicazione pilota di metodi di valutazione dei servizi ecosistemici e costruzione di contratti di pagamento per i servizi ecosistemici per la finanziare piani di adattamento ai cambiamenti climatici.

Il progetto ha prodotto un'analisi dei principali servizi ecosistemici forniti dall'area protetta Cavana di Monfalcone.
Sono state individuate le maggiori minacce agli habitat e ai servizi ecosistemici riconducibili ai cambiamenti climatici.
Infine, è stato redatto il Piano di adattamento ai cambiamenti climatici in cui sono state individuate le misure di adattamento e i possibili interventi.
Gli interventi adottano lo spirito della gestione integrata dell'area protetta. Questo significa che gli stakeholders sono stati coinvolti in tutte le fasi ivi inclusa l'ultima che prevede, attraverso la costruzione di un Pagamento per i servizi ecosistemici (Payment for Ecosystem Service | PES), la costruzione di un accordo per la gestione del servizio ecosistemico.

Maggiori info al sito del progetto
Maggiori info al sito Natura 2000 Cavana di Monfalcone
Maggiori contenuti didattici

Questo progetto contribuisce al raggiungimento dei seguenti obiettivi dell'Agenda 2030

  • 13 - Lotta contro il cambiamento climatico

    13.1 Rafforzare la resilienza e la capacità di adattamento ai rischi legati al clima e ai disastri naturali in tutti i paesi

  • 15 - Proteggere, ripristinare e promuovere l’uso sostenibile degli ecosistemi terrestri

    15.1 Garantire la conservazione, il ripristino e l'uso sostenibile degli ecosistemi di acqua dolce terrestri e
    nell’entroterra e dei loro servizi

    15.4 Garantire la conservazione degli ecosistemi montani, compresa la loro biodiversità, al fine di migliorare la loro capacità di fornire prestazioni che sono essenziali per lo sviluppo sostenibile

    15.9 Integrare i valori di ecosistema e di biodiversità nella pianificazione nazionale e locale, nei processi di sviluppo, nelle strategie di riduzione della povertà e account nella contabilità

    15.a Mobilitare ed aumentare sensibilmente le risorse finanziarie da tutte le fonti per conservare e utilizzare in modo durevole biodiversità ed ecosistemi

Si ringrazia per le foto Pierpaolo Merluzzi